Captaloona Art Gallery

Marco Vallesi

Terra Acqua Fuoco - Magma

Marco Vallesi nasce, vive e lavora a Tarquinia dove, sin da giovane, si interessa di metallurgia, di ceramica artistica e delle tecniche sperimentali di produzione. Il suo lavoro copre tutte le attività del processo e ha per obiettivo l’ottenimento di equilibri estetici minimalisti ed essenziali, capaci di evocare, tramite il misterioso linguaggio degli elementi, quelle sensazioni arcane e profonde che sono patrimonio di ogni essere umano.

Terra

La ricerca di Marco Vallesi inizia dalla terra e consiste in due fasi iniziali: la prima riguarda i materiali che, per evidenza appartengono al genere di rocce vulcaniche effusive, ovvero ciò che i vulcani hanno portato in superficie con la loro attività; la seconda riguarda vari altri materiali quali minerali, argille, sabbie, fossili, rocce sedimentarie, ceneri di legna, ecc.

Questi materiali vengono raccolti, allo stato grezzo, in piccole quantità facilmente trasportabili, in forma di schegge, ciottoli, zolle di terra, sabbia in certi fortunati casi.
La lavorazione dei materiali, molto faticosa, consiste nel ridurre le rocce alle dimensioni di una sabbia grossolana tramite pestatura in un mortaio di pietra e conseguente setacciatura.

Acqua

Successivamente si passa alla macinazione umida, utilizzando mulini a sfere che polverizzano i materiali al punto che, una volta messi in acqua nelle giuste proporzioni ed agitati, possano restarvi in sospensione per il tempo utile a smaltare i corpi ceramici.

Nel corso della sperimentazione si possono usare, per le prove, sia i singoli materiali che miscele di due o più di essi.
Le temperature a cui vengono sottoposti gli oggetti della sperimentazione, smalti e corpi ceramici, sono comprese tra i 1260° e i 1300°.

Fuoco

Le cotture, a secondo della tipologia dei forni e delle atmosfere (ossidante-elettrico, riducente-a legna o neutra-gestione a gas), producono effetti cromatici estremamente diversi sullo stesso smalto.

Tutti i materiali utilizzati sono selezionati ed estratti da Marco Vallesi nella Tuscia, territorio vulcanico nel Lazio settentrionale, ricco di minerali e di argille.

Chiudi il menu