Alfredo Montaña

Alfredo Montaña è jazz, è libertà creativa, nei suoi dipinti si manifesta chiaramente la stessa “trance” che invade il musicista che improvvisa in una jam session. L’artista può assimilarsi a un trombettista o a un contrabbassista in un concerto jazz. Nella sua opera non c’è imposizione, non c’è protagonismo, non c’é, o non si percepisce, progetto, ciò che traspare è una febbrile attività in cui l’artista si perde e si libera di ciò che è per entrare in ciò che non è e che non ha limiti.


Encuentro con Ulises, Penélope, Telémaco y Su Leal Oposición



cm. 100X100

€ 16000,00


Cuarteto para Brahms



cm. 97X130

€ 18000,00


Primer ensayo



cm. 130X146

€ 20000,00


La alternativa



cm. 200X150

€ 35000,00